mercoledì 30 novembre 2011

A quick journey through the pics taken in Madrid

IMG_0918
IMG_0915
IMG_0912

I've got so many thoughts and ideas, projects to work to, and the relax I wanted to plan the past weekend is over. But it's ok, even if I have to redo all my documents.
And when I'm upset, I give myself just a minute to ruminate slowly all the sensations the latest days in Madrid left me inside.
I can feel the taste of a yummy homemade paella cooked by a real Spanish mom (what a delight!); I feel soothe when I think about the widest blue sky I've ever seen (yes, wide, the sky of Madrid is incredibly wide... why?), I feel happy with those unexpected encounters you can only do when you travel alone, with the sound of their which gives you energy, with the beautiful sensation of freedom you can feel strolling the streets of an unfamiliar town, letting the city reveals you its stores and amazing sights.
The colors that come to mind when I think about Madrid are the red of meat, pepperoni and sangria; the yellow of fields and paella; the blue of sky and azulejos; the burnt brown of woolen libraries, handrails and room interiors.
Can I send you a little bit of Madrid through these pics?

Ho la testa che mi fuma. Tantissime idee, un cantiere che ferve di progetti e il relax del mio weekend che è andato a farsi benedire quasi immediatamente. A parte la scocciatura di dover rifare tutti i documenti, va bene così. E quando sento salire l'agitazione, mi concedo un minuto per ruminare con calma tutte le sensazioni che mi hanno lasciato questi due giorni nella capitale spagnola.
Sento il sapore di una paella squisita fatta in casa da una vera mamma madrilena (ragazze, che bontà!), mi rassereno pensando al cielo ampio e azzurro che vedo solo a Madrid (sì, ampio, quello di Madrid è incredibilmente ampio, come mai?), mi rallegro di quegli incontri inaspettati che puoi fare solo quando viaggi da sola, del suono della r che ti dà subito la carica, della sensazione di libertà che ti dà andare a zonzo per le strade di una città sconosciuta lasciando che sia la città stessa a rivelarti le sue botteghe e i suoi scorci deliziosi.
I colori che mi vengono in mente quando penso a Madrid sono il rosso della carne, dei peperoni, della sangria; il giallo dei campi e della paella; l'azzurro del cielo e delle azulejos; il marrone bruciato del legno scuro di librerie, ringhiere e interni dei locali.
Riesco a trasmettervi un po' di quello che è Madrid attraverso queste immagini?


martedì 29 novembre 2011

YSL exhibition in Madrid

ysl

...Finally, here I am after the long series of misadventures in Madrid (if you're friends of mine on Facebook you already know I was robbed). An here it is the report from Yves Saint Laurent exhibition (on stage 'til january 2012, the 8th) organized by Mapfre Foundation and Pierre Bergé Foundation.
I begin my report with a tip: go and visit! It's worth. The collection is well-provided: 150 cloths, many videos, a setting that reproduces the designer's creative space, with his desk, his glasses and his inspirations, plus an entire floor dedicated to his sketches and tecnical specifications. To let you surrend, the entrance is free. Maybe, unlike me, you're better doing more attention to your wallet when you're in the subway. :)


...Ed eccomi qui, finalmente, dopo le mie disavventure a Madrid (se siete miei amici su Facebook avrete appreso che sono stata derubata), a farvi un piccolo report sulla mostra di Yves Saint Laurent organizzata dalla Fondazione Mapfre in collaborazione con la Fondazione Pierre Bergé, che sarà visitabile ancora fino all'8 gennaio 2012.
Inizio col dirvi che ne vale davvero la pena, per cui se state programmando un weekend nella capitale spagnola, vi consiglio di segnare nel vostro itinerario la tappa "Paseo de Recoletos, 25" perchè la collezione è veramente ben fornita: 150 capi, diversi video, un allestimento che riproduce lo spazio creativo dello stilista con la sua scrivania, i suoi occhiali e le sue ispirazioni e un intero piano dedicato esclusivamente a schizzi  e schede tecniche. Per farvi definitivamente capitolare, aggiungo che l'entrata è gratuita. Magari, a differenza di me, fate più attenzione al vostro portafogli in metropolitana. :)


venerdì 25 novembre 2011

Leaving for Madrid


Hi, girls!
I'm going to leave for Madrid, where I will go to see the Yves Saint Laurent exhibition and to take a dip int the most cheerful city I've ever visited.
The exhibition's entrance is free so I recommend you if you live there. Plus, as I anticipated on Facebook and on Twitter, if you're around there write me because it could be a good occasion to meet and chat!
I send you a huge kiss and I wish you a wonderful  fin de semana, and even if it's not with tortillas and movida, at least with joy and rest.
...Oh, I was forgetting to tell you I'm issued in the La Redoute Italia blog, where I appear dressed with the outfit I chose for Christmastime, do you remember?

Buongiorno ragazze!
Sono quasi in partenza Madrid, dove andrò principalmente per vedere la mostra di Yves Saint Laurent e anche per fare un tuffo rigenerante nella città più allegra che io abbia mai visitato. 
L'ingresso alla mostra è gratuito e consiglio quindi per chi è del posto di farci una capatina. Inoltre, come ho già anticipato su Facebook e su Twitter, se qualcuna di voi è in zona mi scriva pure, perchè sarebbe una bella occasione per conoscerci di persona!
Detto questo, vi mando un grosso bacione augurandovi uno splendido fin de semana, se non proprio a tortillas e movida, perlomeno di allegria e riposo.
...Ah, dimenticavo! Vi segnalo un articolo dal blog de La Redoute Italia, in cui compaio con la mise che avevo scelto per le feste natalizie, vi ricordate?  

giovedì 24 novembre 2011

Knitted coat

058

Sometimes a garment can improve our days.
For exemple, when it's cold outside and all we need is a hug, the heat of a soft knit coat - with no zips, no buttons, just pinned on the front with a large brooch - could means a lot and it could make you feel protected expecially when you can't afford to be weak and you have to pull out all the grit you've got.
At least the cold wind is no longer an enemy.

Alle volte un vestito può migliorarci la giornata.
Ad esempio, quando fa freddo e abbiamo bisogno di un abbraccio, il calore di un cappotto morbido di maglia, senza zip, senza bottoni, solo con una grande spilla a riunire i lembi, può fare davvero tanto e farti sentire al riparo soprattutto quando non puoi permetterti di essere debole e devi sfoderare tutta la grinta di cui disponi. Almeno il vento freddo non è più un nemico.


martedì 22 novembre 2011

Patchwork

022

Total black with a single element that brokes uniformity and gives brightness, is my must latest weeks. What I did invent this time?

Il total black, con un elemento che spezza e dà colore, nelle ultime settimane va per la maggiore nei miei outfit. Che mi sono inventata stavolta? 

Pollo al curry con verdure

024

Avevo deciso di non pubblicare niente, oggi: è tutto il giorno che mi trascino lungo i miei percorsi abituali con gli occhi semiabbottonati dal sonno. Oggi sono praticamente uno zombie (vero, Claudia? L'abbiamo anche cantata al karaoke...).
Ma per farmi perdonare vi faccio dono di una delle mie perle culinarie: è esperimento ben riuscito dell'altro giorno, uno di quei giorni in cui aprendo il frigo vedo gli ingredienti come il pittore vede la sua tavolozza di colori e man mano incomincio a mescolare seguendo l'istinto... e la fame, indubbiamente.
E guarda un po' certe volte mi riesce di combinare anche qualcosa di buono.
Mi amo quando cucino così.
Insomma, gli ingredienti sono questi:

lunedì 21 novembre 2011

Ethnic scarf by Sara Gambarelli

6371540771_4c4a850639_o-1

Good morning, cherished!!
How's going your Monday? I feel so full of charge, because I started to tear down the foundations of a project I want to start sharing with you right now, who support me every day with your messages. So it's right you are the first to see what I'm doing! This is my way for showing my gratitude to you who follow me consistenly, and you are more and more... This reflects the fact what I do is created with passion and this someway arrives to you..
But here is what I worked all day yesterday, as I anticipated on facebook.
I think this is the first time ever I show you the making of a creation of mine - excluding DIY tutorials. I hope you will appreciate this and I attend your comments and impressions as usual.
A huge source of inspiration to me are other cultures, travels, contaminations. What is different and finds a way to join has got an incredible charm to me, and it's with this spirit I created this scarf: it has got the mood from the East, from Morocco, but also from Europe with its touch of french and its English fishbones...
All seasoned with my personal style but especially with a huge care and passion whereby I researched materials, I cutted and assembled every piece.
I leave you with the pics of this sweet "birth"... Let me know what you think!
Kisses,
Sara


Buongiorno, affezionate!!
Com'è il vostro lunedì mattina? Io mi sento molto carica, perchè ho cominciato a buttare giù le basi di un progetto che voglio iniziare fin da subito a condividere con voi, che mi sostenete sempre tutti i giorni con i vostri messaggi, ed è giusto quindi che siate le prime a vedere che cosa sto combinando! E' un po' anche il mio modo di dimostrarvi la mia gratitudine, perchè mi seguite sempre con costanza e ne siete sempre di più, riprova del fatto che ciò che faccio è creato con passione e che in qualche modo questo arriva anche a voi...
Ma ecco a cosa ho lavorato ieri per tutto il giorno, come vi anticipavo su Facebook.
Credo che questa sia la prima volta in assoluto che vi mostro come nasce una mia creazione - escludendo i tutorial dei fai-da-te. Spero che lo apprezzerete, e aspetto, come sempre, le vostre impressioni e i vostri commenti.
Mia grande fonte di ispirazione sono le altre culture, i viaggi, le contaminazioni. Ciò che è molto diverso e che però trova una via per fondersi insieme ha un fascino incredibile, per me, ed è con questo spirito che ho creato questa sciarpa: parla di oriente, di Marocco, ma anche di Europa, col suo tocco vezzoso un po' francese e le sue resche inglesi...
Il tutto condito col mio stile personale, ma soprattutto con tantissima cura e amore, con cui ho ricercato materiali, tagliato e assemblato ogni pezzo.
Vi lascio alle immagini di questo "parto" dolce... Ditemi se vi piace!
Un bacione.
Sara


sabato 19 novembre 2011

Breakfast at Leon Blanc, Florence

002

My ideal Saturday morning: a long and relaxing breakfast, a pleasure for the stomach and for eyes in a total white bar, the Leon Blanc in Florence, where is a must taking a cappuccino with chocolate patterns on the top...
I met for the first time a virtual friend - now she's real - for a pleasant chat and to bring her in person the shoes she fell in love with a few days ago, when she saw them on my blog: I'm talking about THESE, do you remind?
Ely, you've got the honour of being the first official buyer of the Life in curl's "shop my closet"! Congratulations! ^_^
Soon will be available products for you too, who inspired and supported my initiative.
Have a nice Saturday, lovelies!
Sara

Il mio sabato mattina ideale: colazione lunga e rilassata, piacere per la pancia e per gli occhi in un bar tutto bianco, il Leon Blanc di Firenze, dove è quasi d'obbligo prendere il cappuccino col cioccolato sopra...
Incontro per la prima volta un'amica virtuale - che oggi è diventata reale - per una piacevole chiacchierata e per portarle di persona le scarpe di cui s'era innamorata qualche giorno fa, vedendole sul mio blog: sto parlando di QUESTE, ve le ricordate?
Ely, hai l'onore di essere la prima acquirente ufficiale dello "shop my closet" di Life in curl! Congratulazioni! ^_^
Presto saranno disponibili online altri capi anche per tutte voi che avete ispirato e appoggiato la mia iniziativa.
Buon sabato a tutte!
Sara

venerdì 18 novembre 2011

Cool and cheap: Burberry buckled ankle boots

burberry vs ash
How to stay cool in a cheap way? Searching the best items in low-cost chains... I help you!

Come essere cool spendendo poco? Cercando le migliori proposte nelle catene low-cost... Vi aiuto io! 



giovedì 17 novembre 2011

Pied de poule

6343424811_2b0b6d0129_o

When Massimiliano showed me his new fabric bags of the Tablecloths collection (do you remind this brand? I talked about it in THIS POST) I couldn't help but noticed this one with a very trendy houndstooth print (or pied-de-coq, as you like), because that's perfectly in accordance with this year's trends: spotted in the Salvatore Ferragamo total looks (a little bit excessive, to me), recalled by small touches in the Roccobarocco collection, seen on the amazing Issey Miyake topcoats and for consequence also seen in low cost chains as Zara, H&M, Topshop, etc, after having suggested my mom to pull out of her arsenal her best 70s and 80s pieces that I don't see on her since I was a child, I concluded that I had to introduce this bag on this blog! And what I did think? A 70s look, that I hope you'll enjoy.

Quando Massimiliano mi ha mostrato le nuove borse in stoffa della linea Tablecloths (vi ricordate questo marchio? Ve ne avevo parlato in QUESTO POST) non ho potuto fare a meno di notare questa con la stampa pied-de-poule o pied-de-coq o houndstooth che dir si voglia, perchè è perfettamente in linea con le tendenze di quest'anno: avvistato nei total look (eccessivi, a parer mio) della sfilata di Salvatore Ferragamo, in qualche richiamo di quella di Roccobarocco, sugli splendidi minicoat di Issey Miyake e a ruota, come è usuale, nelle catene low-cost come Zara, H&M, Topshop e così via, e dopo aver consigliato anche a mia mamma di tirar fuori dal suo arsenale anni '70 e '80 tutti i pezzi migliori che non le vedo addosso da quando sono bambina, sono giunta alla conclusione che non potevo non presentarvi questa borsa su questo blog! E a cosa ho pensato? Proprio a un look anni '70, che spero vi piacerà.


mercoledì 16 novembre 2011

DIY: how to turn old pumps into cool pumps

6349326759_db8a894a05_o

Just a moment before throwing away these old pumps I didn't like anymore, I stopped and thought if there was a way to retrieve them. Well, I've found it and I've started to work to. 
When I completed my work, I considered my simply idea could be useful also for you, 'cause I think we all own a pair of shoes we don't like anymore and we could retrieve instead of throw them away.
So, in this post I'm going to explain how I did it. Hope you'll enjoy it!
PS: let me know if you like this kind of posts and if it's useful for you, 'cause I've got many other ideas but I don't know if propose or not.


Giusto un momento prima di buttar via queste vecchie decolletée che non mi piacevano più, mi sono fermata a pensare se c'era un modo per recuperarle e trasformarle da brutti anatroccoli a cigni, da vecchie scarpe sfigate a decolletée appetibili. Be', l'ho trovato e ho cominciato a lavorarci.
A lavoro finito, ho considerato che la mia idea così semplice poteva essere utile anche a voi, perchè penso che ognuna di noi abbia almeno un paio di scarpe che non mette più e che potrebbe rendere più accattivante invece di buttarlo via.
Ecco in questo post come ho fatto, passo per passo. Spero che vi piaccia!
PS: fatemi sapere se vi piace e se trovate interessante questo tipo di post, perchè ho anche altre idee ma non so se proporvele o meno!


martedì 15 novembre 2011

Saturday night fever

when the night has come

Saturday night with friends: I pulled out of my closet a satin little black dress I hadn't worn for a long time. It is still in fashion due to its trapeze shape and fabric whom it's made of.
I've chosen to try out a match I kept in mind for a long time: purple with black and golden studs.
This is one of my best purchases ever: these Patrizia Pepe pumps bought for a very reasonable price on Yoox.com, a few years ago. Even if I don't love this brand, these shoes are very stunning to me and I've found a good quality of materials... in short, a bargain!
Ultimately I definitely love this look very much, I find it so rockish! I hope you'll like it as much as I love it!
Kisses, Sara

Sabato sera con gli amici: ho tirato fuori un abitino di raso che non indossavo da tempo, ancora attuale per la sua linea a trapezio e per il tessuto con cui è fatto. Ho scelto di provare un accostamento che avevo in mente da un pezzo: il viola con il nero e le borchie dorate.
E' uno dei miei acquisti migliori di sempre: queste decolletée di Patrizia Pepe comprate per un prezzo più che ragionevole su Yoox.com qualche anno fa. Anche se non sono un'amante di questo brand, queste scarpe le ho trovate da subito irresistibili e sono rimasta anche molto soddisfatta della qualità dei materiali usati. Insomma, un affare!
In definitiva, il risultato mi piace molto, lo trovo molto rock! E voi che ne pensate?
Un bacione a tutte!
Sara


lunedì 14 novembre 2011

Black, red and studs

IMG_0702

Brrrr.... it's very cold, girls! The frost has come but I'm stoic so yesterday I went out with my pumps without tights. My plan was an aperitivo with friends at Opificio JM in Prato, a very particular place where you can combine the pleasure of food with the pleasure of shopping. Here you can try a vintage coat while you're enjoying your Morellino with Parmesan, and buy everything you see because everything is for sale. A place that deserves a whole post all for it and I'd like to talk about very soon. Meanwhile you can check out their website here.
For this evening I chose red pants with zips, two overlayed jumpers (black on black), studded pumps and a pretty short woolen jacket. Jewellery reduced to the minimum: I thought this look should be pretty minimal, what do you think about?
Have a great week!

Brrr... che freddo, ragazze! Il gelo è arrivato, ma io sono stoica, e coraggiosamente ieri sera sono uscita con le decolleté senza calze. Avevo in programma un aperitivo con gli amici all'Opificio JM a Prato, un posto molto particolare dove si possono unire il piacere del cibo a quello dello shopping. Qui potete provare un cappottino vintage mentre degustate il vostro Morellino col Parmigiano, e comprare tutto quello che vedete, perchè tutto è in vendita - anche le forchette con cui mangiate. Un locale che merita senza dubbio un post tutto per sé, su questo blog,  e di cui mi piacerebbe parlarvi molto presto. Intanto potete dare un'occhiata al sito qui.
Ho scelto pantaloni rossi con la zip, doppio strato di maglioncini (nero su nero), le suddette decolletée senza calze e una marsina in lana piuttosto corta. Bijoux ridotti veramente al minimo: trovavo che un look così dovesse rimanere piuttosto minimale, voi che ne pensate?
Vi auguro una settimana grandiosa!

domenica 13 novembre 2011

Saturday Night's Purple Makeup

purple eyes

Since I was teenager I had a passion for makeup, and I was spending many hours in fron of the mirror testing products and experiencing the best colors for my face. 
Growing updue to time constraints, laziness or a preference for a simpler look, I paid less attention to my makeup.
Now I re-discovered this pleasure thanks to ClioMakeup and her video tutorials, that I suggest you to watch whether you are a beginner or you know how to apply make-up and are looking for ideas and inspiration.
Have a pleasant Sunday!!

Quand'ero ragazzina andavo matta per i trucchi e passavo moltissime ore davanti allo specchio a testare prodotti e sperimentare i colori più giusti per il mio viso. Poi, crescendo, per mancanza di tempo, per pigrizia o per una preferenza per il look acqua e sapone, ho prestato sempre meno attenzione al mio makeup.
Ora ho riscoperto questo piacere anche grazie ai video tutorial di ClioMakeup, che vi consiglio vivamente sia che siate alle prime armi sia che sappiate come truccarvi e cercate idee e spunti per i vostri look.
Buona domenica a tutte!!

sabato 12 novembre 2011

giovedì 10 novembre 2011

White red and blue

6309849305_02ba250fdc_o

...Confort & easiness. A pair of jeans, a white sweater and a red pair of sneakers for a relaxind afternoon, for a break from studying, for a day you'd like to spent in the bed instead of going out. Put a huge and eye-catching collar around your neck to make it special, and you've done!
Waiting, as usual, for your comments!
Kisses, Sara

...Confort & semplicità. Un paio di jeans, un maglione bianco e un paio di sneakers rosse per un pomeriggio rilassato, per una pausa studio, per una giornata che si preferirebbe passare a letto sotto le coperte. Aggiungi solo un'enorme collana importante per rendere il tuo look speciale, e il gioco è fatto!
Aspetto, come sempre, i vostri commenti.
Un bacio, Sara.

lunedì 7 novembre 2011

Life in curl for La Redoute + casting for you

6319029373_3dcb053c07_o



Hello girls! Here it is the surprise I anticipated a while ago on facebook: I'm very glad of being chosen among bloggers by La Redoute to show you a few pieces for Christmastime.

Ciao a tutte! Ecco la sorpresa a cui vi accennavo qualche tempo fa su Facebook: sono molto felice di essere stata scelta tra le blogger da La Redoute per presentarvi alcuni pezzi pensati appositamente per le feste natalizie imminenti. 


sabato 5 novembre 2011

Cherry lips and a denim shirt

082


A style I love because of its easiness is the total denim: coordinate top and bottom with the same shade of blue isn't so trivial and it looks good if you break up monotony inserting a few fizzy pieces: for exemple, I gave a twist with a pair of red suède pumps and a scarf tied at waist as belt, but you can also try with caramel accessories: they look very good as well.
Try out!

Un look che mi piace molto per la sua portabilità è il total denim: coordinare il sopra e il sotto con pezzi nella stessa tonalità di blu non è così scontato e fa un bell'effetto se a rompere la monotonia si inserisce qualche pezzo più vivace, a sorpresa: per esempio, io ho dato brio al tutto con un paio di decolletée rosse in suède e una sciarpina stampata leopardo annodata in vita come una cintura, ma ci starebbero altrettanto bene (e ve le consiglio!) cintura e stivali in color cuoio: provate!


venerdì 4 novembre 2011

Cool and cheap: Mulberry purple handbag

mulberry vs sushi

How to be cool in a cheap way? Searching the best items in low-cost chains... I help you!

Come essere cool spendendo poco? Cercando le migliori proposte nelle catene low-cost... Vi aiuto io!


mercoledì 2 novembre 2011

Like Isabel Marant

IMG_0039

A few days ago, you asked me some outfits for a cold cold weather. Well, this is the first one and I hope you'll like it: let me know what do you think about!
I got inspiration from the idea of wearing daytime the garments I usually wear for the evening. We can do it easily putting a sweater upon the dress.
Do you remember mine? It's a low cut neckline dress, so it isn't ideal for daywear and work, but with a pair of flat boots, a sweater (this one is from Zara and I chose it because it's similar to Isabel Marant's one) and a trenchcoat it turns into a perfect daywear outfit.
Try out!
Kisses, Sara.

Qualche giorno fa, mi avete chiesto degli outfit per un clima molto molto freddo. Eccovi accontentate: questo è il primo! Spero che vi piaccia: non mancate di farmi sapere che ne pensate!
Ho preso spunto dall'idea di indossare anche di giorno capi che uso normalmente per la sera. Si può fare! Come? Mettendoci sopra un maglione...
Vi ricordate questo mio abitino? Ha una scollatura molto profonda, che non lo rende affatto adatto per il giorno e per andare a lavorare, ma con un paio di stivali senza tacco, un maglione (questo l'ho scelto da Zara perchè mi ricorda quello di isabel Marant) e un trench si trasforma in un perfetto outfit da giorno.
Provate anche voi!
Baci, Sara.


ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...